Ed eccoci all'ultima delle newsletter di giugno dedicate al connubio MUSICA & ACQUA

Abbiamo cominciato con John Cage, che suonava “strumenti” colmi d’acqua, per passare al concerto “a mollo” nella laguna dei Pink Floyd e finiamo con chi la musica la fa direttamente sott’acqua!

Parliamo del gruppo danese dei Between Music, le cui performances uniscono musica, arti visive, architettura e nuove tecnologie. I fondatori, Laila Skovmand e Robert Karlsson, più 5 membri della band, si immergono completamente in vasche individuali, suonando strumenti musicali subacquei realizzati appositamente per loro.

Tra questi, un’arpa elettromagnetica, campane tibetane, un violino in fibra di carbonio, uno strumento ritmico simile a una ruota idraulica e una sorta di organo denominato hydraulophone. 

Coordinarsi è difficile ma, come sostiene il gruppo, “The key is to strive for the extra-ordinary”.

Product added to wishlist
Prodotto aggiunto alla comparazione

Chiudendo questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Consulta le Note Legali per saperne di più. Clicca su Consenti per chiudere.